FANDOM


  • 2030 - Negli Stati Uniti d'America nasce Zefram Cochrane, lo scienziato che 33 anni più tardi lancerà la prima nave a curvatura della storia dell'umanità
  • 2030 – Viene distrutto il pianeta natale degli Xindi
  • 2063 - Il 4 aprile Zefram Cochrane, aiutato dai suoi collaboratori tra cui Lily Sloane, lancia da un vecchio sito missilistico nel Montana la Phoenix, prima nave a curvatura della storia umana. Il giorno seguente, 5 aprile, la nave vulcaniana T'Plana-Hath stabilisce il primo contatto con gli Umani, atterrando a Bozeman, nei pressi del sito di lancio della Phoenix. Questo avvenimento rappresenta l'inizio della ricostruzione della Terra e la prima pietra per la costruzione della Federazione
  • 2063 - Il 4 e il 5 aprile i Borg tentano senza successo di impedire il primo contatto; alcuni droni sopravvivono e verranno ritrovati nel 2153
  • Viene lanciata la prima nave interstellare umana, con lo scopo di esplorare la galassia. La Valiant andrà perduta tempo dopo, a causa del tentativo di attraversare la Grande Barriera che circonda la Via Lattea
  • 2090 - Primo contatto con i Tellariti presso 61 Cygni
  • 2103 - Vengono fondate le Colonie Marziane; anni dopo, la Dichiarazione di Indipendenza delle Colonie Marziane sarà fra i documenti alla base della Costituzione della Federazione. Marte diventerà uno dei mondi più popolati del Sistema Solare, dopo Terra e Luna, rinomato soprattutto per i cantieri della Flotta Stellare, ubicati nella zona di Utopia Planitia
  • 2111 - Nasce a New York, Terra, Jonathan Archer
  • 2151 – Il 10 aprile avviene il primo contatto tra Umani e Klingon a Broken Bow, Oklahoma
  • 2151- Continua l’anno dei primi contatti, in ordine si effettuano con:Axanar, Xyrilliani, Andoriani, Akaali e Tandarani
  • 2152 – Archer, Primo contatto (solo radio) con l’Impero Romulano
  • 2155 - Con l'aiuto di Hoshi Sato vengono realizzati i primi traduttori universali
  • 2156 - Senza alcuna provocazione, le forze spaziali dell'Impero Stellare Romulano attaccano le colonie umane vicine ai loro mondi natali, conosciuti dagli Umani come Romulus e Remus. Le navi romulane si spingono molto all'interno dello spazio controllato dagli Umani, lasciando una scia di gravi distruzioni. L'impreparazione al conflitto degli Umani ed il fattore sorpresa giocano a favore dei Romulani, che giungono fino a minacciare di invadere la Terra stessa
  • 2160 - Con la Battaglia di Cheron, che vede la vittoria delle forze umane ed il quasi totale annientamento della flotta romulana, si concludono le Guerre Romulane. Il trattato di pace viene discusso e siglato tramite comunicazioni radio, e l'aspetto fisico dei Romulani rimarrà ignoto ancora per un secolo. Il trattato di pace sancisce la creazione di una Zona Neutrale, il cui attraversamento da parte di una qualunque nave ha valore di dichiarazione di guerra. Ambedue le parti costituiranno dal proprio lato del confine una serie di avamposti di osservazione
  • 2161 - Su Babel, i rappresentanti dei governi della Terra, Vulcano, Andoria, Tellar e altri 18 mondi firmano l'Atto Costitutivo della Federazione, sancendone così la nascita. La Federazione viene fondata con lo scopo di «preservare la pace», «sviluppare relazioni armoniche fra i popoli», «espandere la conoscenza». Contestualmente alla nascita della Federazione viene stabilito che l'attività esplorativa e di difesa sarà affidata ad un’unica agenzia, denominata Flotta Stellare, il cui motto sarà: «Per arrivare dove nessuno è mai giunto prima»
  • 2165 – Nasce Sarek
  • 2169 - Cominciano gli studi per immettere in servizio un nuovo tipo di vascello da esplorazione, le navi stellari di classe Constitution
  • 2219 – A Mojave, nel Nord America, nasce Christopher Pike
  • 2222 – Il 2 Marzo, ad Abardeen, in Scozia, nasce Montgomery Scott
  • 2227 – Il 20 Gennaio, in Georgia, nasce Leonard McKoy
  • 2230 – il 26 Marzo a ShirKahr, su Vulcano, nasce Spock da Sarek, diplomatico vulcaniano, e dall’umana Amanda Grayson, insegnante.
  • 2233 –  Nero, capitano della Narada, attacca la USS Kelvin, nell’attacco muoiono il capitano Richard Robau ed il suo secondo George Kirk. Il sacrificio di George Kirk permette di salvare 800 membri dell’equipaggio, tra cui Winona Kirk che da alla luce, durante lo stesso attacco il suo primogenito, James Tiberius Kirk, ma non riesce nell’intento di distruggere la Narada.
  • 2237 – A San Francisco nasce Hikaru Sulu
  • 2239 – Negli Stati Uniti d’Africa, nasce Nyota Uhura.
  • 2241 – Nasce Pavel Checov
  • 2255 – Nei bacini di costruzione di Riverside Shipyard (Iowa), inizia la costruzione della USS Enterprise
  • 2258 – Al comando di Christopher Pike, viene varata la USS Enterprise.
  • 2258 – Nero cattura il Jellyfish ed emerge da un viaggio attraverso un buco nero e confina lo Spock del futuro su Delta Vega per fargli assistere alla distruzione di Vulcano. Nell’implosione del pianeta, perpetrata tramite la distruzione del residuo di materia rossa, muoiono 6 bilioni dei suoi abitanti, inclusa Amanda Grayson.
  • 2258 – Kirk incontra il giovane Montgomery Scott, ideatore del teletrasporto a curvatura.
  • 2258 – Christopher Pike viene promosso Ammiraglio, Kirk e Spock, diventano rispettivamente capitano e primo ufficiale della USS Enterprise
  • 2258 – L’Ammiraglio Marcus, preoccupato per le tensioni con l’Impero Klingon, recupera 73 capsule dalla SS Botany Bay, risvegliando Khan Noonien Singh dalla stasi costringendolo con il ricatto alla progettazioni di armi e navi per l’imminente battaglia.
  • 2258 – Durante un attacco alla Quartier Generale della Flotta Stellare, Khan uccide Christopher Pike.
  • 2259 – Khan compie un attentato ai danni della Flotta Stellare corrompendo un membro della Sezione 31 facendo esplodere la loro base di Londra.
  • 2259 – Marcus, al comando della USS Vengeance di classe Dreadnought, decide di attaccare e distruggere la USS Enterprise per nascondere la cospirazione ai danni della Flotta Stellare
  • 2260 – La USS Enterprise parte per la sua missione quinquennale di esplorazione.

Tutti gli elementi (1)

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.